barra1

Educazione

  • Interventi Educativi (di prevenzione primaria per l’infanzia e adolescenza)
  • Assistenza educativa in ambito scolastico ed extrascolastico
  • Sostegno educativo

Giocainsieme

Proposta educativa finalizzata all’inclusione in attività di gioco collettivo di bambini che necessitano di attenzioni speciali per poter fruire del gioco con gli altri.

Scelta e l’applicazione nell’esperienza di vita del bambino con disturbi della modulazione sensoriale, di metodologie di gioco che in modo personalizzato lo aiutino ad elaborare le informazioni sensoriali e a sviluppare competenze relazionali e sociali.

Permettere al bambino di sperimentare il piacere di muoversi, sentirsi e agire sull’ambiente circostante, sostenendolo nella progressiva definizione di un Sé corporeo e psichico.

Lavoro di rete realizzato dall’Ente Locale, dal servizio UFSMIA della ASL 8 , dalla Cooperativa Sociale Athena, mediante la promozione di una alleanza efficace con le famiglie e altri soggetti interessati, in primo luogo la scuola e le associazioni sportive.

Uno Staff di Coordinamento, composto dal responsabile scientifico del progetto e referente aziendale ASL 8 per i “Disturbi dello Spettro Autistico”, dall’educatore professionale del servizio UFSMIA della ASL 8, dallo staff tecnico progettuale della Cooperativa Athena, dal responsabile dell’Ufficio Servizi Sociali del Comune di Cortona, si occupa delle diverse attività connesse alla gestione del progetto.

A CHI È RIVOLTO.

I bambini di età compresa tra 3 e10 anni, sono accolti in due gruppi di non più di cinque ciascuno, per tre ore nel pomeriggio di venerdì e tre ore nella mattina di sabato.

 

COSA OFFRE.

Il gioco è attività mirata a migliorare l’integrazione sensoriale e a liberare energia emotiva da utilizzare nella relazione coi coetanei.

Mediante giochi collettivi, i bambini sviluppano capacità motorie, attentive, prassiche e relazionali.

Mensilmente i genitori dei bambini partecipanti si riuniscono per condividere gli esiti delle esperienze di gioco esportabili in famiglia, e per fruire di uno spazio di ascolto e riflessione sulle tematiche dell’educazione speciale.

Gli incontri si svolgono nel laboratorio di gioco, con la conduzione di uno psicologo e di un educatore che opera nel laboratorio.

ORARI E LUOGO:

Il Mercoledì e il Venerdì dalle 16 alle 19 e il Sabato dalle 9 alle 12, a Camucia in Via Zampagni.

Servizi per minori con disabilità o bisogni educativi speciali

Nel Comune di Cortona, i servizi di integrazione scolastica e assistenza socio-educativa extrascolastica per minori con bisogni educativi speciali vengono erogati presso istituzioni scolastiche (scuole dell’infanzia, primarie e secondarie di primo grado), strutture organizzate (ludoteche e centri socio-educativi), a domicilio e presso luoghi formali e informali ritenuti idonei a favorire lo scambio relazionale, l’integrazione e l’autonomia (laboratori creativi ed espressivi, spazi di socializzazione, tempo libero, sport e formazione).

L’istanza della continuità educativa investe l’intero sistema dei servizi. Garantisce il diritto di ogni bambino e di ogni ragazzo a un percorso unitario, organico e completo, e si pone l’obiettivo di attenuare le difficoltà che spesso si presentano nel passaggio tra un contesto e l’altro, valorizzando invece le competenze già acquisite dai bambini e dai ragazzi e riconoscendo la specificità e la pari dignità educativa di ogni proposta.

All’interno del contesto scolastico, l’operatore cerca di costruire relazioni che facilitano la condivisione del proprio operato con le altre figure professionali, in particolare con l’insegnante di sostegno, gli insegnanti di classe, con la rete di professionisti esterni partecipi della progettazione complessiva e con la famiglia dell’alunno. Per tutto il periodo di intervento l’operatore verifica costantemente le proposte e i risultati raggiunti.

I progetti extrascolastici ed estivi hanno la finalità di favorire l’inclusione e l’integrazione dei minori in ambiti ricreativi, sportivi, culturali ed espressivi, attraverso esperienze diversificate e mobili nel tempo.

Tutti i servizi favoriscono, con forme diverse, momenti di partecipazione, confronto e condivisione individuale e/o di gruppo con i familiari degli utenti.

 

A CHI È RIVOLTO.

I servizi si collocano nella rete degli interventi socio-assistenziali per i minori residenti nel Comune di Cortona.

 

COSA OFFRE.

Promuovere nei minori disabili benessere e l’acquisizione di competenze e strumenti per gestire le relazioni interpersonali;

Garantire l’integrazione sociale e il diritto allo studio dei minori in situazione di disabilità e/o disagio, in collaborazione con gli organismi territoriali;

Supportare il ruolo di sostegno educativo proprio della scuola e delle famiglie;

Attivare interventi di tipo preventivo e di sostegno a favore di famiglie con minori definite a “rischio” o in situazioni di difficoltà temporanea;

Facilitare le relazioni tra genitori e minori.

 

 

CONTATTI

Uff. Servizi Sociali Comune Cortona Lun/Ven dalle 9.00 alle 12.30 Mart. e Giov. dalle 15.00 alle 17.30 Tel. 0575 605125

Athena Soc. Coop. Sociale  Lun/Ven dalle 9.00 alle 13.00 e dalle 15.00 alle 18.00 Tel. 0575 678382